Corso Full Stack Development

Banner promozionale del Corso Full Stack Development a Roma, firmato LABFORTRAINING

Inizio: 22 ottobre 2018 a Roma
Durata: 12 settimane (420 ore)
Orario: full immersion 9.30-17.30
Prerequisiti: Nessuno

Ecco alcune delle cose strepitose che potrai fare con il Corso Full Stack Development:
  • Gestire autonomamente sia la parte front end che back end dei siti web.
  • Comprendere e scrivere il codice che è dietro i siti web, senza dover dipendere da alcun software o editor specifico.
  • Creare siti web perfettamente usabili con PC, tablet e smartphone.
  • Progettare e creare un sito web, dalla progettazione e disposizione degli elementi, all'usabilità delle pagine.
  • Padroneggiare tutti gli strumenti per creare siti web dinamici.
  • Realizzare applicazioni web client/server con Angular.
  • Realizzare un'app ibrida sfruttando HTML5, Angular, Phonegap e il Framework IONIC.

Il corso in pillole

Il Corso Full Stack Development è pensato per formare sviluppatori web "a tutto tondo", ovvero professionisti con le competenze sia del web designer che del web developer.

Il full stack developer è in grado di occuparsi sia dello sviluppo del design di un sito web, che del codice di programmazione lato server, risultando così una figura jolly all'interno di qualsiasi realtà lavorativa.

Il Corso Full Stack Development è un percorso full immersion diviso in moduli progressivi, concentrato in 12 settimane di teoria e pratica.

A partire dalle basi, il corso ti insegnerà a progettare e a realizzare interfacce web, così come a scrivere il codice di programmazione necessario a realizzare applicazioni web e APP ibride.

Alla fine di questo - tanto stimolante, quanto impegnativo - percorso di studi, sarai una figura professionale molto appetibile sul mercato del lavoro.
Potrai infatti lavorare sia in una startup che in una web agency già consolidata.
E se ti senti un'anima libera, potrai scegliere di lavorare come freelance, sapendo di poter contare su un bagaglio di conoscenze molto ampio.

Questo il tuo percorso di studi:

  • HTML5 e CSS3
    Il web ha inizio da qui. O, come ama definirlo il nostro docente John Doe: «Il corso HTML5 e CSS3 è la scuola elementare del web».
  • Javascript e jQuery
    Per migliorare la User Experience degli utenti e per arricchire i siti web con animazioni grafiche.
  • UI/UX Design
    La "progettazione" è il primo passo da fare per realizzare un sito web di qualità.
  • Responsive Web Design
    Per imparare a realizzare le tue applicazioni web mobile friendly.
  • PHP e MySQL
    Il linguaggio di programmazione e il database più usati al mondo: in questo modulo imparerai a realizzare siti web dinamici.
  • Ajax
    Grazie all'incontro tra jQuery, XML, JSON e PHP, scoprirai come aggiornare e caricare i contenuti dei tuoi siti in modalità asincrona.
  • PHP OOP e MySQL avanzato
    La programmazione diventa "a oggetti" e il tuo codice sempre più performante.
  • Angular
    Il nuovissimo linguaggio nato in casa Google che sta rivoluzionando il modo di realizzare la applicazioni web.
  • IONIC
    Un framework che ti permetterà di realizzare APP ibride (iOS e Android) utilizzando HTML5, CSS3 e Angular.
IL PROGRAMMA DEL CORSO

Il Corso Full Stack Development ti coinvolgerà nella realizzazione di un'applicazione web fin dalle prime lezioni.

Infatti, insieme ai tuoi compagni di studio e con la costante supervisione dei docenti, realizzerai un'applicazione web di food delivery, mettendo così in pratica le nozioni apprese in classe nell'arco delle 12 settimane di studio.

È il corso che fa per te?

Sì, se vuoi diventare uno sviluppatore web in grado di progettare e realizzare applicazioni web, sia lato client che server.
E sì, se vuoi imparare anche a realizzare APP ibride.

Quando

Dal 22 ottobre 2018 al 15 febbraio 2019 tutti i giorni dal lunedì al venerdì, per una durata di 12 settimane (420 ore) di teoria e pratica.

Il Corso Full Stack Development si terrà in modalità full immersion in orario 9.30/17.30 (con un'ora di pausa pranzo).

Dove

Nella sede di LABFORTRAINING, in via Pasquale Revoltella 85 a Roma.

Cosa ti serve

Un computer ovviamente, ma ci abbiamo già pensato noi: in aula troverai un Apple iMac tutto per te.

Cosa ti diamo

  • Tutta la nostra professionalità ed esperienza.
  • Dispense ed esercizi pratici che troverai nell'area riservata LABFORYOU.
  • Le registrazioni video di tutte le lezioni per non perderti nemmeno un minuto di corso in caso di assenza.
  • Wi-Fi Free.
  • La possibilità di usare i nostri laboratori per studiare ed esercitarti anche dopo gli orari di lezione.
  • Caffè e biscotti per ricaricare le pile.
  • L'attestato di partecipazione a fine corso e l'attestato di merito con valutazione finale.
  • L'iscrizione al gruppo Facebook Labforjob, in cui postiamo offerte di lavoro selezionate da noi: abbiamo contatti con molte aziende, ma scegliamo solo annunci seri. Niente stage/lavori sotto pagati, per intenderci.

Costi

Il corso è diviso in 12 settimane, per un valore di 5.900 euro + iva.

Queste le offerte per te:

  • Iscriviti adesso e risparmi 1.000 euro + iva:
    Corso Full Stack Development a 4.900 euro + iva invece di 5.900 euro + iva.

Iscrizione

Per iscriverti al Corso Full Stack Development dovrai compilare la scheda di iscrizione e versare una quota di 400 euro + iva a titolo di acconto.

Per l'iscrizione ti chiediamo di passare qui a scuola.
Puoi raggiungerci in via Pasquale Revoltella, 85 a Roma. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30.

Non puoi venire a scuola per iscriverti?
Nessun problema. Ti invieremo la scheda da compilare via mail, e potrai versare l'acconto tramite Bonifico Bancario.

Pagamento a rate

Puoi rateizzare il costo del Corso Full Stack Development da 6 a 18 rate mensili, per mezzo della società finanziaria Consel Spa.

Per tutte le info sul finanziamento contattaci e ti risponderemo il prima possibile.

Tutto chiaro?

Se hai bisogno di altre informazioni sul corso, o sulle modalità di iscrizione e rateizzazione, compila il modulo e ti risponderemo il prima possibile. Grazie.

VOGLIO ISCRIVERMI

Programma del Corso Full Stack Development

  • HTML5 & CSS3 I settimana


    • Il linguaggio HTML
    • Introduzione al linguaggio HTML
    • Sintassi di base
    • Concetto di tag, attributo e valore
    • Problemi di compatibilità tra browser
    • HTML e l'accessibilità delle pagine web
    • La formattazione del documento web - i paragrafi e la titolazione
    • Gli elenchi puntati e numerati
    • I collegamenti ipertestuali
    • Inserire immagini in un documento web
    • I formati grafici per il web
    • La realizzazione delle tabelle
    • Il Tag IFRAME per incorporare contenuti web esterni al proprio sito (Youtube, Google Maps, Vimeo, Facebook, etc.)
    • Risorse utili e casi pratici

    • HTML5 semantico
    • Introduzione all'HTML5 e differenze con HTML4.01
    • La sintassi HTML5
    • Il supporto dei browser
    • Fallback e Polyfill per gestire retrocompatibilità dei browser
    • I nuovi TAG e gli attributi introdotti in HTML5
    • Elementi Header e Footer
    • Elementi Section e Article
    • La navigazione semantica con l'elemento Nav
    • Elementi Aside e Figure
    • Integrare Facebook all'interno del proprio sito Web
    • Open Graph Protocol
    • Risorse utili e casi pratici

    • Le form e la multimedialità con HTML5
    • Creazione dei Form (moduli)
    • Analisi ed utilizzo dei campi form HTML
    • Le novità introdotte per le form in HTML5
    • I tag AUDIO e VIDEO e i loro attributi
    • I formati audio e video supportati
    • Progettare video per tutti i device
    • Risorse utili e casi pratici

    • I fogli di stile CSS
    • Introduzione ai fogli di stile CSS
    • Separare lo stile dai contenuti
    • Le regole della sintassi CSS
    • Differenti tipologie di fogli di stile: fogli di stile in linea, incorporati, esterni, importati
    • Analisi degli stili principali: gli stili del testo, gli stili per lo sfondo
    • Utilizzare le Classi e le pseudoclassi CSS
    • ID univoco
    • Caso pratico: realizzazione di una barra di navigazione complessa
    • Le immagini in Background
    • Il box Model CSS tradizionale
    • Tre proprietà speciali: display, float e clear
    • Il Layout Fisso
    • Il Layout Fluido o Liquido a 2 e tre colonne
    • Il Layout elastico per adattare il proprio sito a differenti risoluzioni e dimensioni del monitor
    • Impostare un CSS Reset
    • I fogli di Stile CSS e Internet Explorer
    • I commenti condizionali: riconoscere la versione di Explorer utilizzata

    • Le novità dei CSS3
    • La sintassi CSS3 proprietaria dei browser
    • La proprietà @font-face
    • I nuovi formati per i font: Woff e Woff2, SVG
    • Utilizzare i colori rgba e la proprietà opacity
    • La proprietà box-sizing
    • Arrotondare i bordi dei box
    • Le proprietà CSS3 per ombreggiare Box e Testi
    • Le nuove pseudoclassi introdotte dai CSS3
    • Risorse utili e casi pratici
  • Javascript e jQuery II settimana


    • Il linguaggio Javascript e il DOM
    • Introduzione a Javascript
    • Sintassi di base: variabili, tipi, i costrutti if, for, while, operatori, funzioni
    • Oggetti principali del browser gestiti tramite javascript: window, document, location, history
    • Le collection derivate dell'oggetto document: images, links, forms
    • Gli eventi in Javascript (scroll, resize, click, submit, change, etc) e loro gestione tramite handlers / listeners
    • Il DOM (Document Object Model): elementi, attributi, nodi testuali
    • Funzioni per l'interazione con il DOM: document.getElementById, document.getElementsByClassName, document.getElmentsByTagName, l'oggetto classList
    • Manipolare gli stili CSS e il contenuto degli elementi con Javascript e DOM: le proprietà style, innerHTML
    • Case studies

    • Le librerie jQuery
    • Introduzione alle librerie jQuery
    • Inglobare in una pagina web le librerie jQuery
    • L'operatore $ e la sintassi di base jQuery: selettori, attributi, classi e metodi base
    • Le funzioni html(), text(), css()
    • Manipolazione degli elementi della pagina e dei CSS: le funzioni append() e appendTo()
  • jQuery e AJAXIII settimana


    • jQuery e gli effetti di animazione
    • Effetti e Animazioni: spostare e animare gli oggetti della pagina
    • Le funzioni hide(), show(), fadeIn(), fadeOut(), animate()
    • Realizzare siti web "one page" con effetti di menu a scorrimento
    • Alcuni plugin jQuery per realizzare effetti d'animazione
      • LightBox, JCarousel: realizzare slider e photo gallery
      • Effetto "parallax"

    • Le librerie jQuery UI
    • Le interazioni e l'interfaccia grafica (widgets) delle librerie jQuery
    • Datepicker
    • Accordion
    • Tabs

    • Geolocation
    • L'oggetto navigator.geolocation per catturare la posizione del browser

    • API Google Maps
    • Maps JavaScript API
    • Simple map
    • Simple map con simple click event
    • Creare una mappa personalizzata (colori, balloon, ecc..)
    • Personalizzare il contenuto delle infowindows

    • Geolocation + API Google Maps
    • Individuare il valore della latitudine e della longitudine
    • Creare una mappa dinamica sfruttando la posizione dell'utente
    • Implementare nella propria applicazione web il sistema per chiedere a Google le informazioni di un percorso

    • AJAX
    • Introduzione ad AJAX (Asyncronous Javascript and XML)
    • L'interazione asincrona client - server: come aggiornare una pagina web senza ricaricarla
    • L'oggetto HttpRequest: il processo e gli step di interazione client-server asincrono

    • JQUERY e AJAX
    • Il processo di comunicazione asincrono tramite Jquery: la funzione $.ajax(), i suoi parametri e la metodologia d'uso
    • Introduzione a XML (eXtensible Markup Language)
    • Il documento XML - Struttura, formattazione, validazione
    • Il formato di dati JSON (Javascript Object Notation)
    • Gestire le risposte in formato testo e HTML
    • Gestire le risposte in formato XML tramite PHP, Javascript e DOM
    • Gestire le risposte in formato JSON tramite PHP, Javascript e DOM
    • Eseguire script js in modalità asincrona
    • Case studies
  • UI/UX designIV settimana


    • Ricerca e Analisi del progetto
    • Individuazione del briefing e del problema da risolvere

    • Concept
    • Generare idee e validarle. Ovvero, come risolvere il problema e come organizzare la struttura dell'applicativo 
    • Architettura delle informazioni - IA
    • Tree test per validazione Architettura Informazioni 
    • Analisi funzionale basica
    • Concetto di UCD(user centered design process)
    • Eventuale Card sort e lavoro con penna e matita per un brainstorming
    • Prime bozze / idee realizzate su carta

    • Design
    • Rendere reale il concept ideato
    • Studio e definizione dei componenti Web
    • Studio e posizionamento dei contenuti e dei componenti all'interno dell'applicativo
    • Censimento dei componenti web esistenti, approfondendone le caratteristiche, le dimensioni, l'aspetto e la funzionalità
    • Google Material
    • Bbc Gel Styleguide
    • Creazione di un Wireframe per approvazione di un applicativo
    • Concetto di User Interface - UI
    • Comunicazione Visuale dell'applicativo
    • Colori
    • Creazione di un'interfaccia grafica pixel perfect, personalizzazione del wireframe approvato
    • Responsività e concetto di risoluzione relativa alla proporzione rispetto alla viewport
    • Typography
    • Gerarchia degli elementi grafici
    • Accessibilità tenendo conto dei font e colori per persone disabili. Simulazioni on line

    • Testing
    • Usabilità e Accessibilità
    • SPLIT TEST + AB test + PREFERENCE TEST 
    • Concetto di testing sull'utente finale. Come migliorare l'applicativo tramite feedback
    • Simulazione della consegna dell'interfaccia dell'applicativo ad un ipotetico reparto di sviluppo web
    • Formato finale: Interfaccia pixel perfect in formato immagine + file sorgente + PDF per mostrare il lavoro al cliente

    • Digital Styleguide e consegna
    • Creazione di una guida di stile multipagina per l'applicativo realizzato, dove viene illustrato il layout dell'applicativo e ogni singolo componente utilizzato
    • Creazione di un layout grafico per impaginare la guida
    • Redazione di un indice dei contenuti e illustrazione dei singoli componenti utilizzati all'interno della guida
    • Coerenza di linguaggio sia testuale che visivo
    • Simulazione della consegna del manuale digital ad un ipotetico reparto di sviluppo web
  • PHP e MySQL IV settimana


    • Il Database MySql
    • PhpmyAdmin: lo strumento di Management per MySql
    • Il linguaggio Sql
    • Creare un database
    • Lavorare con le tabelle
      • Creare, modificare e cancellare una tabella
      • Gestire i campi delle tabelle
      • I tipi di dato
      • Inserire, modificare e cancellare un record
    • Le relazioni fra i dati: la Chiave primaria (primary key) e la Chiave esterna (foreign key)
    • Tipi di relazione: uno a uno, uno a molti, molti a molti
    • Indicizzare le tabelle per migliorare le performance di accesso ai dati
    • Le query di selezione
    • Legami tra i dati: Inner Join e Left Join
    • Filtri sui dati con operatori algebrici, logici e letterali
    • Ordinamenti e raggruppamenti
    • Query di aggiornamento: inserimento, modifica e cancellazione

    • Il linguaggio PHP
    • I file di configurazione (.ini)
    • Generalità sul linguaggio PHP: le variabili e i tipi di dato
    • Operatori aritmetici, operatori di confronto e operatori logici
    • Strutture condizionali e cicli in PHP
    • Le funzioni PHP: interne al sistema e definite dall'utente
    • Ambito delle variabili
    • Lavorare con i moduli in Php
    • Il protocollo HTTP e il mantenimento dei dati durante la navigazione: le variabili superglobali $_POST, $_GET, $_SESSION e $_COOKIE
    • La libreria MySqli
      • Connessione al server
      • Connessione al database
      • Query di selezione, inserimento, aggiornamento e cancellazione

    • Esercitazioni pratiche
    • Paginazione dei risultati ottenuti con una query
    • Modulo di Login e recupero password
    • Modulo per la registrazione/cancellazione ad una Newsletter
  • PHP e MySQL IIVI settimana


    • Il Database MySql
    • Funzioni interne del linguaggio Sql: (sum, min, max, avg, count, replace, substring)
    • Le Viste: memorizzare una query nel database
    • Le query di Unione
    • Backup e recovery dei dati
    • Esempi pratici di esportazione e importazione di dati da e verso più formati: Sql, Ms-Excel, Xml

    • Il linguaggio PHP
    • Gestione del Filesystem con PHP:
      • Creare, modificare, cancellare e spostare le cartelle
      • Creare, modificare, cancellare e spostare i file
      • Leggere e scrivere in un file
      • Listare il contenuto delle cartelle
      • Scorrere l'albero delle directory
    • Upload di un file: metodi del Filesystem e del File Transfer Protocol (FTP)
    • Inviare una mail in formato testo e Html

    • Esercitazioni pratiche
    • Realizzazione di un Single Page Application in PHP Procedurale: il Routing
    • Accesso ai dati: realizzazione di un CRUD (Create - Read - Update - Delete) in PHP procedurale
  • Responsive Web Design + Bootstrap + CSS SASS VII settimana


    • Il Responsive Web Design
    • I principali browser per dispositivi mobili (Safari, Mozilla Firefox, Opera, Chrome)
    • Da un layout multicolonne ad un layout monocolonna
    • Realizzare layout elastici a griglie fluide
    • Introduzione al 'Responsive Design'
    • Riconoscere un dispositivo mobile
    • Definire i breakpoint con le Media Queries CSS3
    • Impostare Script e Markup HTML per un progetto "responsive"
    • Ottimizzare un layout per smartphone - impostare il breakpoint a 480px
    • Ottimizzare un layout per tablet - impostare il breakpoint a 768px
    • Lavorare per il desktop - impostare il breakpoint a 1024px
    • Orientare lo schermo: Landscape e Portrait
    • Il meta tag 'Viewport'
    • Stili per il mobile: layout, dimensioni, font
    • Stili per il mobile: la navigazione
    • I 3 approcci per un layout Responsive: Desktop First, Mobile First, Content First
    • 10 regole da rispettare per realizzare un layout responsive
    • Strumenti per i test, siti web di riferimento

    • Organizzare i contenuti in modalità responsive
    • Realizzare immagini responsive con il tag PICTURE
    • Caricamento condizionale delle immagini di sfondo con i CSS
    • Realizzare immagini responsive con la libreria JQuery Picture
    • Caricare dati esterni con la libreria Ajax Include
    • Realizzare video elastici e responsive
    • Gestire snippet di codice condizionale con javascript
    • Risorse utili e casi pratici
    • Rendere una tabella di dati responsive
    • Realizzare una TabMenu in modalità responsive
    • Ridurre il peso delle pagine visualizzate dai dispositivi mobili
    • Creare sprite CSS per aumentare le performance del proprio sito web
    • Utilizzare Web Icon Font
    • Il formato di file Data URIs per la rappresentazione di icone
    • Rendere i menù di navigazione responsive
    • Gestire layout responsive con la Tecnica off-canvas
    • Realizzare Slide Gallery Responsive con effetto Parallax
    • Risorse utili e casi pratici

    • La libreria Boostrap
    • Bootstrap: il framework CSS/JS
    • Differenze tra bootstrap 3 e bootstrap 4
    • Responsive bootstrap
    • Bootstrap per il mobile
    • Elementi di bootstrap
      • CSS di base e avanzato
      • Componenti JS (Accordion, Tabs, Tooltips, Popover, Carousel...)
    • Personalizzazione di bootstrap
    • Temi
    • Componenti aggiuntivi di terze parti

    • CSS SASS
    • Installare Sass e Compass
    • Lavorare con Sass e Compass da riga di comando
    • Impostare un progetto Sass
    • Lavorare con i partial files
    • Dichiarare variabili
    • Nesting, Extend, Placeholders e Mixins
    • Media Queries CSS3 avanzate con Sass
    • CSS3 semplificati con Compass
  • PHP OOP e MySQL avanzato VIII settimana


    • MySQL avanzato
    • Richiami di Fondamenti di basi di dati
    • SQL: Data Definition Language (DDL) - create, drop, alter, truncate, rename
    • Gestione avanzata delle Query: Views, Stored Procedures
    • Case studies

    • La programmazione a Oggetti in PHP (OOP – Object Oriented Programming)
    • Classi, oggetti, proprietà, metodi, costanti, ambiti di visibilità: private, public, protected, static, ereditarietà, incapsulamento, overriding
    • La riusabilità del codice: interfacce e classi astratte

    • Interazione PHP - database
    • Utilizzo di mysqli (approccio OOP)
    • PDO (PHP Data Object)
    • Prepared statement con mysqli e PDO
    • Utilizzo di transaction con PDO
    • Utilizzo di stored procedures con PDO

    • Utilizzare le Regular Expressions in PHP

    • Il design pattern MVC (Model, View, Controller) ed il suo utilizzo in PHP OOP: alcuni case studies
    • Una Single Page Application in PHP a Oggetti e MVC
    • Accesso al menu di una applicazione da un solo punto di entrata: il Routing
    • Modulo di Login e recupero password
    • La visualizzazione Master-Detail: listing e view dei risultati ottenuti tramite una Query Select
    • Il Back End. Accesso ai dati e loro gestione: le operazioni di C.R.U.D. (Create Read Update Delete)
  • Javascript OOP + Angular IX settimana


    • Concetti avanzati di programmazione in Javascript
    • Callbacks e la programmazione asincrona
    • Le funzioni anonime
    • Closure e First Class functions

    • JavaScript Object-Oriented
    • I concetti principali di javascript OOP
    • Classi e Oggetti, Prototype
    • Ambiti di visibilità: public, private, protected, static
    • Proprietà e Metodi
    • I paradigmi della OOP in Javascript: Incapsulamento, ereditarietà

    • ECMAScript 6 (ES6) e TypeScript: nuove caratteristiche
    • Introduzione a Typescript
    • Tipi di Dati (number, string, array, boolean, any)
    • Proprietà e Metodi
    • Le classi in Typescript
    • Ereditarietà
    • Interfaces, Classe astratte

    • Programmazione asincrona: nuove caratteristiche ES6/Typescript
    • Arrow function (=>)
    • Promises Vs Observables

    • Generalità su Angular

    • Da Angular JS 1.xx ad Angular: cosa è cambiato
    • L'approccio "component based" di Angular
    • Component VS controllers e direttive
    • Come cambia il two-way binding
    • TypeScript ed ES6
    • Eliminazione di $scope e jqLite

    • La struttura di una applicazione Angular
    • Moduli
    • Componenti
    • Selettori
    • Template

    • Le direttive in Angular
    • Direttive strutturali (NgIf, NgFor, NgSwitch)
    • Direttive di attributo

    • I "Componenti" di Angular: cosa sono e come si definiscono
    • La classe Component e la sua sintassi
    • Il Template: la rappresentazione HTML/CSS
    • Component e Typescript: Proprietà, metodi, eventi, costruttori, istanze

    • Gestire gli eventi in Angular
    • I più comuni gestori di evento (click, submit, keydown etc)

    • Passaggio dei dati tra Component e Template: il Binding in Angular
    • Interpolazione
    • Binding unidirezionale
    • Doppio Binding
    • Template Reference Variable

    • Applicazioni Master Detail
    • Passaggio dei dati tra Component parent e Component Child
    • I Decorator @Input e @Output

    • Le Form in Angular
    • L'approccio Template Driven legato al controllo dei markup della form
    • Il modulo FormsModule e le direttive per la validazione dei dati (NgValid, NgTouched, NgDirty etc)
  • Angular X settimana


    • I Service In Angular
    • Il Service come classe condivisa tra più Component
    • La Dependency Injection: Il meccanismo di "Iniezione" del Service nei Component dell'applicazione
    • Case Study: accesso a web services esterne tramite un Angular Service

    • Il Routing in Angular
    • Applicazioni multi componenti
    • L'oggetto Router e la metodologia per creare / navigare tra le varie "rotte"

    • Richieste http Ajax in Angular
    • Get Request e Post Request
    • Utilizzo di Promises e Observables: la richiesta e la ricezione delle notifiche per le risposte
  • IONIC Framework XI settimana


    • Applicazioni ibride
    • Introduzione alle applicazioni ibride
    • Comparazione di app ibride e native
    • Problematiche relative alla pubblicazione di app ibride

    • PhoneGap
    • Utilizzo di Cordova per la realizzazione di app ibride
    • Panoramica dei plugin nativi di PhoneGap
    • Device
    • Network
    • Geolocation
    • Whitelist
    • Contacts
    • Camera
    • Utilizzo del Local Storage
    • Utilizzo di web services per la comunicazione via REST

    • Ionic Framework
    • Novità di Ionic 2
    • Installazione di Ionic in ambiente Windows e Mac
    • Impostazioni di base di un progetto Ionic 2
    • Struttura di un progetto
    • Run di un'app su simulatore e su dispositivo
    • Theming
    • Forms
    • Buttons
    • Personalizzazioni con CSS 
    • Personalizzazioni con SASS
    • NavBars e bottoni per le Nav
    • Navigazione: push e pop di viste
    • Condividere informazioni tra le pagine
    • Recupero e visualizzazione di dati JSON
    • Memorizzazione di informazioni nel dispositivo
    • Utilizzo dei plugin di PhoneGap da un'app Ionic-based
    • Panoramica di altri plugin forniti da Ionic

    • Strumenti utili
    • Pubblicazione di app su Google Play Developer Console e iTunes Connect
  • Laboratorio finale XII settimana

VOGLIO ISCRIVERMI

Docenti

  • Antonio Giannasca

    È, insieme al fratello Giovanni e a John Doe, titolare (e docente) della scuola.
    Insegna PHP, Javascript, jQuery, Ajax e lo stack MEAN (MongoDB, Express, Angular e Node) a LABFORTRAINING.
    Laureato in Fisica alla Sapienza di Roma, si è poi specializzato in linguaggi web come ASP, PHP, HTML, Javascript, ecc...
    Si occupa di formazione aziendale di linguaggi web e linguaggi di programmazione come C, C++ e Java, da più di 20 anni.
    Prima di dedicarsi a tempo pieno al progetto LABFORTRAINING, per oltre 10 anni è stato sia docente invitato alla Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale dell'Università Pontificia Salesiana di Roma, dove ha insegnato Teoria e Tecniche della Comunicazione in Internet, che docente di PHP allo IED.

  • Ivano Di Gese

    Insegna Mobile e Web Development a LABFORTRAINING.
    iOS, XCode, Objective-C, Swift, Cocoa framework, Phonegap e IONIC sono i suoi ambienti di sviluppo mobile.
    Nei linguaggi per il web è esperto di PHP/MySQL, PHP5, Wordpress, Bootstrap, CSS Sass e dello stack MEAN (MongoDB, Express, Angular e Node).
    Si è laureato in Tecnologie Informatiche all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con una tesi sulla georeferenziazione di punti d'interesse e sul Mashup di web API come Google Maps API, Panoramio API e Flickr API.
    Dopo la laurea si è occupato di diversi progetti web e di sviluppo di applicazioni iPhone e iPad, di streaming multimediale, di ottimizzazione di database, di spider dei motori di ricerca e di semantica web.

  • Alessio Ferrucci

    Insegna PHP a LABFORTRAINING.
    Laureato in Fisica alla Sapienza di Roma, si è poi specializzato in HTML 4 e 5, CSS 2 e 3 e Javascript allo IED Istituto Europeo di Design.
    Libero professionista, ha iniziato la sua carriera nel 2001 con Telecom Italia, prima come assistente tecnico ai Servizi internet, poi come tecnico di regia e monitoring fino al 2008.
    Dal 2009 ha collaborato con diverse aziende, tra cui la società di comunicazione Glazà multimedia in cui si è occupato di programmazione e web design.
    Dal 2009 al 2013 è stato responsabile dell’area web di GBS Elettronica, società in cui ha avuto modo di sviluppare diversi progetti in PHP, da siti aziendali a eCommerce.

  • John Doe

    È l'ideatore di LABFORTRAINING insieme a Giovanni Giannasca ed è anche lo sviluppatore del sito della scuola.
    Lavora nell'ombra e preferisce mantenere nascosta la sua identità, perché gira voce che sia una rock star.
    È il responsabile dell'area web di LABFORWEB e produce infinite righe di codice ogni giorno, ma tra un lavoro e l'altro si aggira nelle aule di LABFORTRAINING dove dispensa i suoi consigli in web design e web development.

  • Giovanni Giannasca

    È l'ideatore e il responsabile di LABFORTRAINING.

    Dopo anni e anni di formazione ha infatti pensato di aprire una scuola tutta sua.

    Insegna HTML5, CSS3 e Responsive Web Design a LABFORTRAINING.
    Il Web Design è la sua passione:
    HTML e HTML5, CSS/2/3, Javascript e jQuery, Responsive e Adaptive Design, Flash e Action Script per lui non hanno segreti.
    Viaggia a una media di 1.000 ore di lezione all'anno ed è sempre il primo a portare in aula le novità del Web.

  • Enrico Tanno

    Insegna Graphic Design, User Experience, Photoshop e Illustrator a LABFORTRAINING.
    È Co-Fondatore e Art Director dell'agenzia di comunicazione digitale Digital Bathroom, agenzia nata a Londra nel 2007, specializzata in prodotti e campagne digitali, illustrazione, graphic design, user experience e user interface. È  fondatore inoltre della webzine Laundry Mag, progetto editoriale dedicato al mondo della comunicazione visiva.
    Nato come illustratore autodidatta, si specializza allo IED in arti visive. Collabora con marchi celebri, tra cui Adidas, Ferrari, Converse, e ottiene riconoscimenti e pubblicazioni di livello internazionale. Tra i vari awards ottenuti, il driver per la nascita dell'agenzia DigitalBathroom è stata la pubblicazione all'interno del celebre Annual di Creative Review UK, con un video di motion poetry ispirato ad una poesia di Charles Bukwoski, "The Genius of the Crowd", realizzato con la tecnica del rotoscope.

Non puoi seguire i corsi in aula?

Vivi fuori Roma o lavori quando c'è lezione?

Con LABFORTRAINING on demand, puoi seguire i corsi quando e dove vuoi.

Contattaci per saperne di più

Scrivici per ricevere maggiori informazioni sul Corso Full Stack Development e sulle modalità di iscrizione

I contatti LABFORTRAINING

I nostri uffici sono aperti dal lunedi al venerdi dalle 9:30 alle 18:30

  • © labfortraining.it è un progetto di LABFORWEB srl
  • C.F. e P.IVA 11712501003
  • Via Pasquale Revoltella, 85 - Roma
  • Informativa cookie

OKSu questo sito utilizziamo, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, continuando la navigazione, o effettuando un'azione di scroll presti il consenso all'uso di tutti i cookie.