Corso App Developer

Diventa uno sviluppatore Android e di APP Ibride

Banner promozionale del corso App Developer a Roma, firmato LABFORTRAINING

Inizio: 21 ottobre 2019 a Roma
Durata: 350 ore
Orario: serale 18.00-21.00
Prerequisiti: nessuno

Ecco alcune delle cose strepitose che potrai fare con il Corso App Developer:
  • Progettare layout grafici per le app.
  • Comprendere i metodi e le best practice per layout a prova di user experience.
  • Imparare le regole base della programmazione a oggetti in Java e Android
  • Sfruttare i sensori, le mappe e la geolocalizzazione dei device.
  • Imparare App Kotlin, il nuovo linguaggio di programmazione per le app nato in casa Google.
  • Creare e distribuire App native in linguaggio Android.
  • Creare e distribuire App ibride con Angular e IONIC.

Il corso in pillole

Il Corso App Developer è pensato per formare sviluppatori di App Android e di App ibride che abbiano tutte le carte in regola per entrare nel mondo del lavoro.

Il Corso App Developer è un percorso diviso in moduli progressivi che, a partire dalle basi, ti insegnerà a progettare e realizzare App Native (Android) e App Ibride (basate su tecnologie web come HTML5, CSS3, Angular e IONIC) che funzioneranno sia sui sistemi operativi Android che iOS.

Come sviluppatore di app potrai inserirti in qualsiasi realtà lavorativa, sia essa una startup o un'azienda già consolidata.

Alla fine del corso saprai progettare e realizzare il codice per App Native Android, App Ibride e siti web.

Il percorso App Developer

Il Corso App Developer spiegato in numeri
  • 270

    ore di corso in aula

  • 30

    ore di seminari e workshop che si terranno in aula durante l'anno accademico

  • 50

    ore di video lezioni on demand

  • 12

    alunni max per classe

  • 5+

    incontri con aziende partner che illustreranno le proprie offerte di lavoro

IL PROGRAMMA DEL CORSOVOGLIO SAPERNE DI PIÙ

È il corso che fa per te?

Sì, se vuoi imparare a realizzare App e diventare un bravo sviluppatore Android. E sì se vuoi imparare le tecnologie web che ti permettano di pubblicare anche App Ibride.

Quando

Dal 21 ottobre 2019 al 28 maggio 2020, tutti i lunedì, mercoledì e giovedì, in orario serale 18.00/21.00, per una durata complessiva di 350 ore di teoria e pratica, divise in 300 ore d'aula e 50 ore di video lezioni on demand.

Dove

Nella sede di LABFORTRAINING, in via Pasquale Revoltella 85 a Roma.

Non puoi seguire i corsi in aula? Vivi fuori Roma o lavori quando c'è lezione?

Con LABFORTRAINING on demand, puoi seguire i corsi quando e dove vuoi.
Contattaci per saperne di più.

Cosa ti serve

Un computer ovviamente, ma ci abbiamo già pensato noi: in aula troverai un Apple iMac tutto per te.

Cosa ti diamo

  • Dispense ed esercizi pratici che troverai nell'area riservata LABFORYOU.
  • Le registrazioni video di tutte le lezioni per non perderti nemmeno un minuto di corso, anche in caso di assenza.
  • L'attestato di partecipazione a fine corso e l'attestato di merito con valutazione finale.
  • L'iscrizione al gruppo Facebook Labforjob, in cui postiamo offerte di lavoro selezionate da noi: abbiamo contatti con molte aziende, ma scegliamo solo annunci seri. Niente stage/lavori sotto pagati, per intenderci.
  • Caffè e biscotti per ricaricare le pile.
  • Wi-Fi Free.
  • La possibilità di usare i nostri laboratori per studiare ed esercitarti anche dopo gli orari di lezione.

Costi

I costi del Corso App Developer
  • Inizio e fine corso: dal 21 ottobre 2019 al 28 maggio 2020
    3 lezioni settimanali: lunedì, mercoledì e giovedì

  • Durata: 350 ore
    [270 ore d'aula] + [30 ore di seminari e workshop] + [50 ore di video lezioni]

  • Super Early Bird: 3.100 euro + iva » iscrizione entro l'8 agosto

  • Early Bird Last Minute: 3.500 euro + iva » iscrizione entro il 3 ottobre

  • Prezzo pieno: 3.900 euro + iva

Iscrizione

Per iscriverti al Corso App Developer dovrai compilare la scheda di iscrizione e versare una quota di 300 euro + iva a titolo di acconto.

Per l'iscrizione ti chiediamo di passare qui a scuola.
Puoi raggiungerci in via Pasquale Revoltella, 85 a Roma. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30.

Non puoi venire a scuola per iscriverti?
Nessun problema. Ti invieremo la scheda da compilare via mail, e potrai versare l'acconto tramite Bonifico Bancario.

Pagamento a rate

Puoi rateizzare il costo del Corso App Developer da 6 a 18 rate mensili, per mezzo della società finanziaria Consel Spa.

Per tutte le info sul finanziamento contattaci e ti risponderemo il prima possibile.

Tutto chiaro?

Se hai bisogno di altre informazioni sul corso, o sulle modalità di iscrizione e rateizzazione, compila il modulo e ti risponderemo il prima possibile. Grazie.

VOGLIO SAPERNE DI PIÙ

Programma del Corso App Developer

  • La programmazione a oggetti con Java 30 ore


    • Introduzione
    • Princìpi di programmazione
    • Caratteristiche dei linguaggi a oggetti

    • Fondamenti di programmazione
    • Le variabili e i tipi di dato
    • Le costanti
    • Gli operatori
    • Gli interi, i numeri in virgola mobile
    • I booleani
    • Le stringhe
    • Gli array
    • Gli oggetti

    • Il controllo del flusso
    • Gestire comportamenti diversi a seconda dell'input o del contesto applicativo
    • Gli operatori di confronto
    • Il costrutto if else
    • L'operatore ternario
    • Lo switch case

    • I cicli
    • Il costrutto for
    • Il ciclo while e il confronto con il do...while
    • Modificare l'iterazione dei cicli con break e continue

    • La programmazione ad oggetti
    • L'utilizzo delle classi
    • Le classi e gli oggetti: utilizzo di classi predefinite
    • Creazione di classi personalizzate
    • Campi e metodi statici
    • Gerarchie di classi

    • Ereditarietà e incapsulamento
    • Concetti generali di ereditarietà
    • Ereditarietà e interfacce
    • Visibilità
    • Classi astratte
    • Polimorfismo

    • Eccezioni e asserzioni
    • Utilizzo del controllo dell'errore
    • Lanciare e intercettare una eccezione
    • Tecniche di debug
  • Android base30 ore


    • Architettura: Framework - Tools, SDK e ambiente di sviluppo
    • Preparazione dell'ambiente: Android Studio e SDK
    • Differenza tra app ibride ed app native
    • Cenni sulle Best Practices per Android
    • Activity: lifecycle ed intent
      • Analisi del ciclo di vita di un activity e dei metodi che la scandiscono
      • Intent

    • Widget e layout
    • TextView, EditText, Button, WebView ed altri widget
    • FrameLayout, LinearLayout, RelativeLayout e cenni su altri tipi di layout

    • AdapterView e Adapter
    • ListView, Spinner e cenni sulle altre AdapterView
    • Creazione di un adapter custom
    • Cenni su RecyclerView

    • Fragments
    • Transizione tra fragments
    • ViewPager e FragmentPagerAdapter

    • Supporto dispositivi con risoluzioni diverse e diverse grandezze
    • Come approcciare il problema delle diverse risoluzioni
    • Selettori per layout, drawable ed altri values

    • Network con cenni su webservices
    • Esempi con HttpURLConnection e Apache http client

    • Salvataggio dei dati (Preferences, cache e file)

    • Actionbar

    • AndroidManifest: dichiarazione activity, services e permessi

    • Consigli su framework più usati

    • Gestione della firma, versione e pubblicazione sul market
  • UI/UX design per App (Google Material)24 ore


    • Ricerca e Analisi del progetto
    • Individuazione del briefing e del problema da risolvere

    • Concept
    • Generare idee e validarle. Ovvero, come risolvere il problema e come organizzare la struttura dell'applicativo.
    • Architettura delle informazioni - IA
    • Tree test per validazione Architettura Informazioni
    • Analisi funzionale basica
    • Concetto di UCD (user centered design process)
    • Eventuale Card sort e lavoro con penna e matita per un brainstorming
    • Prime bozze / idee realizzate su carta

    • Design
    • Rendere reale il concept ideato
    • Studio e definizione dei componenti funzionali delle App
    • Studio e posizionamento dei contenuti e dei componenti all'interno dell'applicativo
    • Censimento dei componenti esistenti, approfondendone le caratteristiche, le dimensioni, l'aspetto e la funzionalità
    • Definire quali di questi sono idonei alle esigenze funzionali dell'applicativo
    • Google Material Design: studio approfondito della guida di google material e dei suoi componenti
    • Creazione di un Wireframe per approvazione di un applicativo
    • Concetto di User Interface - UI
    • Comunicazione Visuale dell'applicativo
    • Colori (teoria del colore per guidare la scelta della palette dei colori dell'applicativo)
    • Creazione di un'interfaccia grafica pixel perfect, personalizzazione del wireframe approvato
    • Responsività e concetto di risoluzione relativa alla proporzione rispetto al viewport
    • Typography
    • Gerarchia degli elementi grafici
    • Accessibilità tenendo conto dei font e colori per persone disabili. Simulazioni on line
    • Testing
    • Il design verrà migliorato fino a quando non incontrerà le aspettative dell'utente
    • Usabilità e Accessibilità
    • SPLIT TEST + AB test + PREFERENCE TEST
    • Concetto di testing sull'utente finale. Come migliorare l'applicativo tramite feedback

    • Consegna della User Interface al cliente finale
    • Simulazione della consegna dell'interfaccia dell'applicativo a un ipotetico cliente
  • Android avanzato30 ore


    • Introduzione a Kotlin
    • Utilizzo di variabili e dei tipi
    • Differenze con Java: conditionals e loops
    • Array e Collections
    • Supporto alla programmazione a oggetti di Kotlin
    • Classi e modellazione
    • Utilizzo di Kotlin applicato a Controllers e UI Elements di Android

    • Geolocalizzazione e mappe
    • Recupero dell’ultima posizione conosciuta o della posizione attuale
    • Aggiornamento della posizione
    • Le mappe

    • Notifiche Push (Lato client)

    • Sensori e creazione di Widget

    • Animazioni
    • Animazioni Tween
    • Property Animator

    • Il Database SQLite

    • Utilizzo del debugger

    • Touch e GestureDetector

    • Customizzazione delle View

    • Cenni su Gradle

    • Libreria Retrofit (Java per Android)
    • Utilizzo di WebServices da Android
    • Requisiti per l'utilizzo di Retrofit
    • Implementazione di Retrofit in un progetto Android con Gradle
    • Creazione di richieste sincrone e asincrone e del client REST
    • Gestione della risposta
    • Gestione degli errori
    • Esempi pratici
  • HTML5 e CSS3 30 ore


    • Il linguaggio HTML
    • Introduzione al linguaggio HTML
    • Sintassi di base
    • Concetto di tag, attributo e valore
    • Problemi di compatibilità tra browser
    • HTML e l'accessibilità delle pagine web
    • La formattazione del documento web - i paragrafi e la titolazione
    • Gli elenchi puntati e numerati
    • I collegamenti ipertestuali
    • Inserire immagini in un documento web
    • I formati grafici per il web
    • La realizzazione delle tabelle
    • Il Tag IFRAME per incorporare contenuti web esterni al proprio sito (Youtube, Google Maps, Vimeo, Facebook, etc.)
    • Risorse utili e casi pratici

    • HTML5 semantico
    • Introduzione all'HTML5 e differenze con HTML4.01
    • La sintassi HTML5
    • Il supporto dei browser
    • Fallback e Polyfill per gestire retrocompatibilità dei browser
    • I nuovi TAG e gli attributi introdotti in HTML5
    • Elementi Header e Footer
    • Elementi Section e Article
    • La navigazione semantica con l'elemento Nav
    • Elementi Aside e Figure
    • Integrare Facebook all’interno del proprio sito Web
    • Open Graph Protocol
    • Risorse utili e casi pratici

    • Le form e la multimedialità con HTML5
    • Creazione dei Form (moduli)
    • Analisi ed utilizzo dei campi form HTML
    • Le novità introdotte per le form in HTML5
    • I tag AUDIO e VIDEO e i loro attributi
    • I formati audio e video supportati
    • Progettare video per tutti i device
    • Risorse utili e casi pratici

    • I fogli di stile CSS
    • Introduzione ai fogli di stile CSS
    • Separare lo stile dai contenuti
    • Le regole della sintassi CSS
    • Differenti tipologie di fogli di stile: fogli di stile in linea, incorporati, esterni, importati
    • Analisi degli stili principali: gli stili del testo, gli stili per lo sfondo
    • Utilizzare le Classi e le pseudoclassi CSS
    • ID univoco
    • Caso pratico: realizzazione di una barra di navigazione complessa
    • Le immagini in Background
    • Il box Model CSS tradizionale
    • Tre proprietà speciali: display, float e clear
    • Il Layout Fisso
    • Il Layout Fluido o Liquido a due e tre colonne
    • Il Layout elastico per adattare il proprio sito a differenti risoluzioni e dimensioni del monitor
    • Impostare un CSS Reset
    • La proprietà @font-face
    • I nuovi formati per i font: Woff e Woff2, SVG
    • Utilizzare i colori rgba e la proprietà opacity
    • La proprietà box-sizing
    • Arrotondare i bordi dei box
    • Le proprietà CSS3 per ombreggiare Box e Testi
    • Le pseudoclassi introdotte dai CSS3
    • Risorse utili e casi pratici

    • Le Media Queries CSS
    • Riconoscere un dispositivo mobile
    • Definire i breakpoint con le Media Queries CSS3
    • Impostare Script e Markup HTML per un progetto "responsive"
    • Ottimizzare un layout per smartphone - impostare il breakpoint a 480px
    • Ottimizzare un layout per tablet - impostare il breakpoint a 768px
    • Lavorare per il desktop - impostare il breakpoint a 1024px
    • Orientare lo schermo: Landscape e Portrait
    • Il meta tag 'Viewport'
  • JavaScript 30 ore


    • Il linguaggio JavaScript
    • Introduzione a JavaScript
    • Sintassi di base
    • Variabili e tipi
    • I blocchi condizionali if e switch
    • Gli operatori logici
    • Gli array
    • I cicli for e while
    • Oggetti principali del browser gestiti tramite JavaScript: window, document, location, history
    • Le funzioni in JavaScript
    • Le funzioni parametriche
    • Lavorare con numeri e stringhe
    • Gestire le date in JavaScript

    • Javascript e il DOM
    • Il DOM (Document Object Model): elementi, attributi, nodi testuali
    • Funzioni per l'interazione con il DOM:
      • document.getElementById
      • document.getElementsByClassName
      • document.getElmentsByTagName
      • document.querySelector e document.querySelectorAll
      • l'oggetto classList
    • Manipolare gli stili CSS e il contenuto degli elementi con Javascript e DOM: le proprietà style e innerHTML
    • Gli eventi in JavaScript
      • onload, onclick, onsubmit, onscroll, ecc...
      • eventi del mouse (il double click, move, key press, ecc...)
      • Il metodo addEventListener()
    • Case studies

    • Concetti avanzati di programmazione in Javascript
    • Callbacks e la programmazione asincrona
    • Le funzioni anonime
    • Closure e First Class functions

    • JavaScript Object-Oriented
    • I concetti principali di javascript OOP
    • Classi e Oggetti, Prototype
    • Ambiti di visibilità: public, private, protected, static
    • Proprietà e Metodi
    • I paradigmi della OOP in Javascript: Incapsulamento, ereditarietà

    • ECMAScript 6 (ES6) e TypeScript: nuove caratteristiche
    • Introduzione a TypeScript
    • Tipi di Dati (number, string, array, boolean, any)
    • Proprietà e Metodi
    • Le classi in TypeScript
    • Ereditarietà
    • Interfaces, Classe astratte

    • Programmazione asincrona: nuove caratteristiche ES6/TypeScript
    • Arrow function (=>)
    • Promises Vs Observables
  • Angular 36 ore


    • Generalità su Angular

    • Da Angular JS 1.xx ad Angular: cosa è cambiato
    • L'approccio "component based" di Angular
    • Component VS controllers e direttive
    • Come cambia il two-way binding
    • TypeScript ed ES6
    • Eliminazione di $scope e jqLite

    • La struttura di una applicazione Angular
    • Moduli
    • Componenti
    • Selettori
    • Template

    • Le direttive in Angular
    • Direttive strutturali (NgIf, NgFor, NgSwitch)
    • Direttive di attributo

    • I "Componenti" di Angular: cosa sono e come si definiscono
    • La sintassi
    • Il Template e la rappresentazione visiva
    • Il comportamento

    • Gestire gli eventi in Angular
    • I più comuni gestori di evento (click, submit, keydown etc)

    • Passaggio dei dati tra Component e Template: il Binding in Angular
    • Interpolazione
    • Binding unidirezionale
    • Doppio Binding
    • Template Reference Variable

    • Applicazioni Master Detail
    • Passaggio dei dati tra Component parent e Component Child
    • I Decorator @Input e @Output

    • Le Form in Angular
    • L'approccio Template Driven legato al controllo dei markup della form
    • Il modulo FormsModule e le direttive per la validazione dei dati (NgValid, NgTouched, NgDirty etc)

    • I Service In Angular
    • Il Service come classe condivisa tra più Component
    • La Dependency Injection: Il meccanismo di "Iniezione" del Service nei Component dell'applicazione
    • Case Study: accesso a web services esterne tramite un Angular Service

    • Il Routing in Angular
    • Applicazioni multi componenti
    • L'oggetto Router e la metodologia per creare / navigare tra le varie "rotte"

    • Richieste http in Angular
    • Get Request e Post Request
    • Utilizzo di Promises e Observables: la richiesta e la ricezione delle notifiche per le risposte
  • IONIC Framework 30 ore


    • Applicazioni ibride
    • Introduzione alle applicazioni ibride
    • Comparazione di app ibride e native
    • Problematiche relative alla pubblicazione di app ibride

    • PhoneGap
    • Utilizzo di Cordova per la realizzazione di app ibride
    • Panoramica dei plugin nativi di PhoneGap
    • Device
    • Network
    • Geolocation
    • Whitelist
    • Contacts
    • Camera
    • Utilizzo del Local Storage
    • Utilizzo di web services per la comunicazione via REST

    • Ionic Framework
    • Novità di Ionic 2
    • Installazione di Ionic in ambiente Windows e Mac
    • Impostazioni di base di un progetto Ionic 2
    • Struttura di un progetto
    • Run di un’app su simulatore e su dispositivo
    • Theming
    • Forms
    • Buttons
    • Personalizzazioni con CSS
    • Personalizzazioni con SASS
    • NavBars e bottoni per le Nav
    • Navigazione: push e pop di viste
    • Condividere informazioni tra le pagine
    • Recupero e visualizzazione di dati JSON
    • Memorizzazione di informazioni nel dispositivo
    • Utilizzo dei plugin di PhoneGap da un’app Ionic-based
    • Panoramica di altri plugin forniti da Ionic

    • Strumenti utili
    • Pubblicazione di app su Google Play Developer Console e iTunes Connect
  • Kotlin 30 ore


    • Programma in aggiornamento

  • La ricetta dei biscotti in JavaScript 3 ore


    • Introduzione ai cookie
    • Cosa sono i cookie? A cosa servono? E perché se ne parla così tanto?
    • Conservare dati nel Browser: come funzionano i cookie
    • Crea un cookie con JavaScript
    • Leggi un cookie con JavaScript
    • Modifica un cookie con JavaScript
    • Elimina un cookie con JavaScript
    • Una funzione per creare un cookie e una per leggerne il contenuto
    • Esercizio pratico: la gestione della Cookie Law su un sito web
  • Il Web oltre i cookie: alla scoperta del Web Storage 3 ore


    • Salvare dati in una pagina web lato-client
    • La propriet� contentEditable
    • WebStorage API: superare i limiti dei cookie
    • Gli oggetti sessionStorage e localStorage
    • I metodi utilizzati
    • Esempi pratici
  • Il lettering: scegliere il font giusto per il tuo sito web 3 ore


    • Programma in aggiornamento
  • CSS SASS 4 ore


    • Usare SASS
    • Installare Sass e Compass
    • Lavorare con Sass e Compass da riga di comando
    • Impostare un progetto Sass
    • Lavorare con i partial files
    • Dichiarare variabili
    • Nesting, Extend, Placeholders e Mixins
    • Media Queries CSS3 avanzate con Sass
    • CSS3 semplificati con Compass
  • La SEO On-Page 6 ore


    • Introduzione alla Search Engine Optimization
    • Come funzionano i motori di ricerca
    • Storia ed evoluzione dei motori di ricerca

    • SEO Best Practice
    • Introduzione agli algoritmi dei motori di ricerca
    • Caffeine
    • Panda: l'elemento di svolta per i contenuti
    • Penguin e i link
    • Hummingbird, Pigeon e Mobile

    • Elementi Fondamentali della SEO: On page Optimization
    • Introduzione alla on-page SEO
    • Meta Data e Meta Tags
    • Title Tags
    • Meta Description e Meta Keyword
    • Ottimizzazione delle URL
    • Come utilizzare gli Heading Tags
    • Creare e ottimizzare contenuti unici

    • SEO Tecnico: fondamenti
    • HTML sitemap vs XML sitemap
    • Robots.txt File
    • Codice di Errore comuni e come risoverli
    • I Redirects
    • Pagine 404: best Practice
    • Introduzione alla Google Search Console
  • Intro a Google Analytics 3 ore


    • Presentazione di Google Analytics
    • Perché l'analisi dei dati digitali
    • Come funziona Google Analytics
    • Configurazione di Google Analytics
    • Come configurare le viste con i filtri

    • Il layout di Google Analytics
    • Imparare a utilizzare Google Analytics
    • Comprendere i rapporti Panoramica
    • Comprendere i rapporti completi
    • Come condividere i rapporti
    • Come configurare dashboard e scelte rapide

    • Rapporti di base
    • Rapporti Pubblico
    • Rapporti Acquisizione
    • Rapporti Comportamento
  • I video HTML5 4 ore


    • Introduzione ai video in HTML5
    • TAG Video VS iFrame: pubblicare contenuti video in una pagina web
    • I video in modalità responsive
    • Le API JavaScript del TAG Video
    • JavaScript e i metodi play, pause, currentime, ecc...
    • Gestire la riproduzione video con gli eventi (scroll, click, ecc...)
    • Video Background: inserire un video come sfondo di una pagina web
  • Angular VS React 4 ore


    • Programma in aggiornamento
  • Scrivere un curriculum vincente 2 ore


    • Una delle Agenzie per il Lavoro partner LABFORTRAINING, ci spiegherà come scrivere un curriculum a prova di assunzione.

  • Marketing delle App12 ore


    • Programma in aggiornamento
  • Responsive Web Design 20 ore


    • Il Responsive Web Design
    • I principali browser per dispositivi mobili (Safari, Mozilla Firefox, Opera, Chrome)
    • Da un layout multicolonne ad un layout monocolonna
    • Realizzare layout elastici a griglie fluide
    • Introduzione al 'Responsive Design'
    • Riconoscere un dispositivo mobile
    • Definire i breakpoint con le Media Queries CSS3
    • Impostare Script e Markup HTML per un progetto "responsive"
    • Ottimizzare un layout per smartphone - impostare il breakpoint a 480px
    • Ottimizzare un layout per tablet - impostare il breakpoint a 768px
    • Lavorare per il desktop - impostare il breakpoint a 1024px
    • Orientare lo schermo: Landscape e Portrait
    • Il meta tag 'Viewport'
    • Stili per il mobile: layout, dimensioni, font
    • Stili per il mobile: la navigazione
    • I 3 approcci per un layout Responsive: Desktop First, Mobile First, Content First
    • 10 regole da rispettare per realizzare un layout responsive
    • Strumenti per i test, siti web di riferimento

    • Organizzare i contenuti in modalit� responsive
    • Realizzare immagini responsive con il tag PICTURE
    • Caricamento condizionale delle immagini di sfondo con i CSS
    • Realizzare immagini responsive con la libreria JQuery Picture
    • Caricare dati esterni con la libreria Ajax Include
    • Realizzare video elastici e responsive
    • Gestire snippet di codice condizionale con javascript
    • Risorse utili e casi pratici
    • Rendere una tabella di dati responsive
    • Realizzare una TabMenu in modalit� responsive
    • Ridurre il peso delle pagine visualizzate dai dispositivi mobili
    • Creare sprite CSS per aumentare le performance del proprio sito web
    • Utilizzare Web Icon Font
    • Il formato di file Data URIs per la rappresentazione di icone
    • Rendere i men� di navigazione responsive
    • Gestire layout responsive con la Tecnica off-canvas
    • Realizzare Slide Gallery Responsive con effetto Parallax
    • Risorse utili e casi pratici
  • La libreria Boostrap6 ore


    • Bootstrap: il framework CSS/JS
    • Responsive bootstrap
    • Bootstrap per il mobile
    • Elementi di bootstrap
      • CSS di base e avanzato
      • Componenti JS (Accordion, Tabs, Tooltips, Popover, Carousel...)
    • Personalizzazione di bootstrap
    • Temi
    • Componenti aggiuntivi di terze parti
  • Grafica per il web 12 ore


    • Gli strumenti di Photoshop
    • L'interfaccia e l'area di lavoro
    • Creazione di nuovi documenti nei diversi formati per la stampa e il web
    • Studio della risoluzione per stampa, fotografia e web
    • Dimensione e ricampionamento immagini
    • I formati di esportazione (jpg, png, gif, tiff, pdf, psd)
    • Cenni sulla teoria dei colori: principali differenze tra metodo rgb e cmyk
    • Regolazione delle immagini attraverso l'uso di istogrammi e le curve
    • I livelli
    • Strumenti di selezione e di scontorno
    • Tecniche di selezione perfetta, creazione delle maschere e rifinitura dei bordi
    • Uso di Correzione colore
    • Strumenti di fotoritocco ed editing di immagini
    • Strumenti di testo
    • Livello regolazione bianco e nero
    • Livello regolazione bianco e nero su metodo di fusione luminosità
    • Livello di regolazione tonalità / saturazione / luminosità
    • Livello di regolazione Soglia
    • Filtro, polvere e graffi
    • Sfocatura
    • Maschera di Contrasto
    • Strumento righello e ritaglio in prospettiva
    • Automatizza > Photomerge
    • Oggetto avanzato vettoriale e interazione tra Photoshop e Illustrator
    • Creazione di un pennello e impostazioni pennelli
    • Opzioni dei pennelli
    • Creazione di un pattern con effetto di continuità (filtro > altro > sposta)
    • Metodo di colorazione digitale e metodi di fusione dei livelli
    • Effettistica e Color Correction:
      • Lavorare in modo non distruttivo sulle immagini
      • Nozioni di tipografia e composizioni tipografiche per web

    • Gli strumenti di Illustrator
    • Interfaccia e strumentazione
    • Creazione di un nuovo documento
    • Le maschere
    • Gli strumenti di taglio
    • Lo strumento crea forme
    • Elaborazione Tracciati
    • Interazione delle forme tra loro
    • Strumento testo e composizioni tipografiche
    • Live trace
    • Colori, ruota colori di Illustrator, accostamento preset di Illustrator, Strumento Ricolora Grafica
    • Sfumatura e gestione sfumatura
    • Creare un documento multipagina
    • Selezioni (freccia nera, freccia bianca)
    • Forme e strumenti di taglio
    • Le curve di Bezier, gestione delle curve
    • Lo strumento matita e disegnare con la tavoletta grafica
    • Creare una forma da una traccia
    • Colori e campioni
    • I livelli
VOGLIO SAPERNE DI PIÙ

Docenti

  • Ivano Di Gese

    Insegna Mobile e Web Development a LABFORTRAINING.
    iOS, XCode, Objective-C, Swift, Cocoa framework e Phonegap sono i suoi ambienti di sviluppo mobile.
    Nei linguaggi per il web è esperto di PHP/MySQL, PHP5, Wordpress, Bootstrap, CSS Sass e dello stack MEAN (MongoDB, Express, Angular e Node).
    Si è laureato in Tecnologie Informatiche all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con una tesi sulla georeferenziazione di punti d'interesse e sul Mashup di web API come Google Maps API, Panoramio API e Flickr API.
    Dopo la laurea si è occupato di diversi progetti web e di sviluppo di applicazioni iPhone e iPad, di streaming multimediale, di ottimizzazione di database, di spider dei motori di ricerca e di semantica web.

  • Enrico Tanno

    Insegna Graphic Design, User Experience, Photoshop e Illustrator a LABFORTRAINING.
    È Co-Fondatore e Art Director dell'agenzia di comunicazione digitale Digital Bathroom, agenzia nata a Londra nel 2007, specializzata in prodotti e campagne digitali, illustrazione, graphic design, user experience e user interface. È  fondatore inoltre della webzine Laundry Mag, progetto editoriale dedicato al mondo della comunicazione visiva.
    Nato come illustratore autodidatta, si specializza allo IED in arti visive. Collabora con marchi celebri, tra cui Adidas, Ferrari, Converse, e ottiene riconoscimenti e pubblicazioni di livello internazionale. Tra i vari awards ottenuti, il driver per la nascita dell'agenzia DigitalBathroom è stata la pubblicazione all'interno del celebre Annual di Creative Review UK, con un video di motion poetry ispirato ad una poesia di Charles Bukwoski, "The Genius of the Crowd", realizzato con la tecnica del rotoscope.

  • Marco Agostino

    Insegna Java e Android a LABFORTRAINING.
    Nasce come "Javista" e, con l'avvento del mobile, sceglie di abbandonare il mondo Enterprise per potersi dedicare completamente ad Android, mantenendosi sempre informato sulle novità che il framework di Google offre ogni anno.
    Laureato in Informatica a Salerno nel 2010, attualmente vive a Roma, dove ha lavorato come consulente informatico presso diversi clienti come HP e Rai.
    Oltre a occuparsi di formazione, Marco attualmente lavora come sviluppatore per Zetra, occupandosi di mobile nativo e ibrido, nonché di web development (PHP, NodeJs, Angular, JQuery, CSS).

  • John Doe

    È l'ideatore di LABFORTRAINING insieme a Giovanni Giannasca ed è anche lo sviluppatore del sito della scuola.
    Lavora nell'ombra e preferisce mantenere nascosta la sua identità, perché gira voce che sia una rock star.
    È il responsabile dell'area web di LABFORWEB e produce infinite righe di codice ogni giorno, ma tra un lavoro e l'altro si aggira nelle aule di LABFORTRAINING dove dispensa i suoi consigli in web design e web development.

  • Giovanni Giannasca

    È l'ideatore e il responsabile di LABFORTRAINING.

    Dopo anni e anni di formazione ha infatti pensato di aprire una scuola tutta sua.

    Insegna HTML5, CSS3 e Responsive Web Design a LABFORTRAINING.
    Il Web Design è la sua passione:
    HTML e HTML5, CSS/2/3, Javascript e jQuery, Responsive e Adaptive Design, Flash e Action Script per lui non hanno segreti.
    Viaggia a una media di 1.000 ore di lezione all'anno ed è sempre il primo a portare in aula le novità del Web.

  • Antonio Giannasca

    È, insieme al fratello Giovanni e a John Doe, titolare (e docente) della scuola.
    Insegna PHP, Javascript, jQuery, Ajax e lo stack MEAN (MongoDB, Express, Angular e Node) a LABFORTRAINING.
    Laureato in Fisica alla Sapienza di Roma, si è poi specializzato in linguaggi web come ASP, PHP, HTML, Javascript, ecc...
    Si occupa di formazione aziendale di linguaggi web e linguaggi di programmazione come C, C++ e Java, da più di 20 anni.
    Prima di dedicarsi a tempo pieno al progetto LABFORTRAINING, per oltre 10 anni è stato sia docente invitato alla Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale dell'Università Pontificia Salesiana di Roma, dove ha insegnato Teoria e Tecniche della Comunicazione in Internet, che docente di PHP allo IED.

Non puoi seguire i corsi in aula?

Vivi fuori Roma o lavori quando c'è lezione?

Con LABFORTRAINING on demand, puoi seguire i corsi quando e dove vuoi.

Contattaci per saperne di più

Scrivici se vuoi saperne di più sul Corso App Developer e sulle modalità di iscrizione

I contatti LABFORTRAINING

I nostri uffici sono aperti dal lunedi al venerdi dalle 9:30 alle 18:30

  • © labfortraining.it è un progetto di LABFORWEB srl
  • C.F. e P.IVA 11712501003
  • Via Pasquale Revoltella, 85 - Roma
  • Informativa cookie

OKSu questo sito utilizziamo, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, continuando la navigazione, o effettuando un'azione di scroll presti il consenso all'uso di tutti i cookie.