Corso App Developer

Banner promozionale del corso App Developer a Roma, firmato LABFORTRAINING

Inizio: 20 maggio 2019 a Roma
Durata: 8 settimane (140 ore)
Orario: pomeridiano 14.00-17.30
Prerequisiti: nessuno

Ecco alcune delle cose strepitose che potrai fare con il Corso App Developer:
  • Progettare layout grafici per le app.
  • Comprendere i metodi e le best practice per layout a prova di user experience.
  • Imparare le regole base della programmazione a oggetti in Java e Android
  • Sfruttare i sensori, le mappe e la geolocalizzazione dei device.
  • Integrare alle tue App Kotlin, il nuovo linguaggio di programmazione per le app nato in casa Google
  • Creare e distribuire App native in linguaggio Android.

Il corso in pillole

Il Corso App Developer è pensato per formare sviluppatori Android che abbiano tutte le carte in regola per entrare nel mondo del lavoro.
Il Corso App Developer è un percorso diviso in moduli progressivi che, a partire dalle basi, ti insegnerà a progettare e realizzare App Android.

Come sviluppatore android potrai inserirti in qualsiasi realtà lavorativa, sia essa una startup, che un'azienda già consolidata.

Queste le materie che affronterai durante il tuo percorso di studi:

  • La programmazione a oggetti con Java
    Per acquisire le competenze del linguaggio di programmazione che è alla base delle App Android.
  • Corso UI/UX Design per App
    Per imparare le nozioni grafiche del Material Design che ti renderanno autonomo nella progettazione dei layout delle App.
  • Corso Android base
    Il modulo base che ti farà creare la tua prima app. Imparerai a "muoverti" nell'ambiente di sviluppo delle App Android e a sfruttare i suoi componenti.
  • Corso Android avanzato
    Perché un bravo sviluppatore Android deve lavorare anche con le funzioni avanzate di Android, come la Geolocalizzazione, le Notifiche Push e l'utilizzo dei Web Services per scambiare dati con i Server Web. Prenderai inoltre dimestichezza con il codice Kotlin, il nuovo linguaggio di programmazione per le app di casa Google.
IL PROGRAMMA DEL CORSO

È il corso che fa per te?

Sì, se vuoi imparare a realizzare App e diventare un bravo sviluppatore Android.

Quando

Il Corso App Developer si svolgerà in 8 settimane, divise in 5 incontri settimanali, per una durata complessiva di 140 ore.

Le lezioni si terranno dal 20 maggio al 19 luglio 2019, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, in orario pomeridiano 14.00/17.30.

Dove

Nella sede di LABFORTRAINING, in via Pasquale Revoltella 85 a Roma.

Non puoi seguire i corsi in aula? Vivi fuori Roma o lavori quando c'è lezione?

Con LABFORTRAINING on demand, puoi seguire i corsi quando e dove vuoi.
Contattaci per saperne di più.

Cosa ti serve

Un computer ovviamente, ma ci abbiamo già pensato noi: in aula troverai un Apple iMac tutto per te.

Cosa ti diamo

  • Tutta la nostra professionalità ed esperienza.
  • Dispense ed esercizi pratici che troverai nell'area riservata LABFORYOU.
  • Le registrazioni video di tutte le lezioni per non perderti nemmeno un minuto di corso, anche in caso di assenza.
  • Wi-Fi Free.
  • La possibilità di usare i nostri laboratori per studiare ed esercitarti anche dopo gli orari di lezione.
  • Caffè e biscotti per ricaricare le pile.
  • L'attestato di partecipazione a fine corso e l'attestato di merito con valutazione finale.
  • L'iscrizione al gruppo Facebook Labforjob, in cui postiamo offerte di lavoro selezionate da noi: abbiamo contatti con molte aziende, ma scegliamo solo annunci seri. Niente stage/lavori sotto pagati, per intenderci.

Costi

Il Corso App Developer è diviso in 4 moduli formativi, per una durata di 8 settimane (140 ore) e un costo di 2.100 euro + iva.

Ci sono delle offerte per te:

  • Promo Early Bird: iscriviti entro il 18 aprile e risparmi 300 euro + iva:
    Corso App Developer a 1.800 euro + iva invece di 2.100 euro + iva.

  • Promo Early Bird Last Minute: iscriviti entro il 7 maggio e risparmi 150 euro + iva:
    Corso App Developer a 1.950 euro + iva invece di 2.100 euro + iva.

Iscrizione

Per iscriverti al Corso App Developer dovrai compilare la scheda di iscrizione e versare una quota di 300 euro + iva a titolo di acconto.

Per l'iscrizione ti chiediamo di passare qui a scuola.
Puoi raggiungerci in via Pasquale Revoltella, 85 a Roma. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30.

Non puoi venire a scuola per iscriverti?
Nessun problema. Ti invieremo la scheda da compilare via mail, e potrai versare l'acconto tramite Bonifico Bancario.

Pagamento a rate

Puoi rateizzare il costo del Corso App Developer da 6 a 18 rate mensili, per mezzo della società finanziaria Consel Spa.

Per tutte le info sul finanziamento contattaci e ti risponderemo il prima possibile.

Tutto chiaro?

Se hai bisogno di altre informazioni sul corso, o sulle modalità di iscrizione e rateizzazione, compila il modulo e ti risponderemo il prima possibile. Grazie.

VOGLIO ISCRIVERMI

Programma del Corso App Developer

  • La programmazione a oggetti con Java I e II settimana


    • Introduzione
    • Princìpi di programmazione
    • Caratteristiche dei linguaggi a oggetti

    • Fondamenti di programmazione
    • Le variabili e i tipi di dato
    • Le costanti
    • Gli operatori
    • Gli interi, i numeri in virgola mobile
    • I booleani
    • Le stringhe
    • Gli array
    • Gli oggetti

    • Il controllo del flusso
    • Gestire comportamenti diversi a seconda dell'input o del contesto applicativo
    • Gli operatori di confronto
    • Il costrutto if else
    • L'operatore ternario
    • Lo switch case

    • I cicli
    • Il costrutto for
    • Il ciclo while e il confronto con il do...while
    • Modificare l'iterazione dei cicli con break e continue

    • La programmazione ad oggetti
    • L'utilizzo delle classi
    • Le classi e gli oggetti: utilizzo di classi predefinite
    • Creazione di classi personalizzate
    • Campi e metodi statici
    • Gerarchie di classi

    • Ereditarietà e incapsulamento
    • Concetti generali di ereditarietà
    • Ereditarietà e interfacce
    • Visibilità
    • Classi astratte
    • Polimorfismo

    • Eccezioni e asserzioni
    • Utilizzo del controllo dell'errore
    • Lanciare e intercettare una eccezione
    • Tecniche di debug
  • UI/UX design per App (Google Material)III settimana


    • Ricerca e Analisi del progetto
    • Individuazione del briefing e del problema da risolvere

    • Concept
    • Generare idee e validarle. Ovvero, come risolvere il problema e come organizzare la struttura dell'applicativo.
    • Architettura delle informazioni - IA
    • Tree test per validazione Architettura Informazioni
    • Analisi funzionale basica
    • Concetto di UCD (user centered design process)
    • Eventuale Card sort e lavoro con penna e matita per un brainstorming
    • Prime bozze / idee realizzate su carta

    • Design
    • Rendere reale il concept ideato
    • Studio e definizione dei componenti funzionali delle App
    • Studio e posizionamento dei contenuti e dei componenti all'interno dell'applicativo
    • Censimento dei componenti esistenti, approfondendone le caratteristiche, le dimensioni, l'aspetto e la funzionalità
    • Definire quali di questi sono idonei alle esigenze funzionali dell'applicativo
    • Google Material Design: studio approfondito della guida di google material e dei suoi componenti
    • Creazione di un Wireframe per approvazione di un applicativo
    • Concetto di User Interface - UI
    • Comunicazione Visuale dell'applicativo
    • Colori (teoria del colore per guidare la scelta della palette dei colori dell'applicativo)
    • Creazione di un'interfaccia grafica pixel perfect, personalizzazione del wireframe approvato
    • Responsività e concetto di risoluzione relativa alla proporzione rispetto al viewport
    • Typography
    • Gerarchia degli elementi grafici
    • Accessibilità tenendo conto dei font e colori per persone disabili. Simulazioni on line
    • Testing
    • Il design verrà migliorato fino a quando non incontrerà le aspettative dell'utente
    • Usabilità e Accessibilità
    • SPLIT TEST + AB test + PREFERENCE TEST
    • Concetto di testing sull'utente finale. Come migliorare l'applicativo tramite feedback

    • Consegna della User Interface al cliente finale
    • Simulazione della consegna dell'interfaccia dell'applicativo a un ipotetico cliente
  • Android baseIV e V settimana


    • Architettura: Framework - Tools, SDK e ambiente di sviluppo
    • Preparazione dell'ambiente: Android Studio e SDK
    • Differenza tra app ibride ed app native
    • Cenni sulle Best Practices per Android
    • Activity: lifecycle ed intent
      • Analisi del ciclo di vita di un activity e dei metodi che la scandiscono
      • Intent

    • Widget e layout
    • TextView, EditText, Button, WebView ed altri widget
    • FrameLayout, LinearLayout, RelativeLayout e cenni su altri tipi di layout

    • AdapterView e Adapter
    • ListView, Spinner e cenni sulle altre AdapterView
    • Creazione di un adapter custom
    • Cenni su RecyclerView

    • Fragments
    • Transizione tra fragments
    • ViewPager e FragmentPagerAdapter

    • Supporto dispositivi con risoluzioni diverse e diverse grandezze
    • Come approcciare il problema delle diverse risoluzioni
    • Selettori per layout, drawable ed altri values

    • Network con cenni su webservices
    • Esempi con HttpURLConnection e Apache http client

    • Salvataggio dei dati (Preferences, cache e file)

    • Actionbar

    • AndroidManifest: dichiarazione activity, services e permessi

    • Consigli su framework più usati

    • Gestione della firma, versione e pubblicazione sul market
  • Android avanzato + Introduzione a KotlinVI e VII settimana


    • Introduzione a Kotlin
    • Utilizzo di variabili e dei tipi
    • Differenze con Java: conditionals e loops
    • Array e Collections
    • Supporto alla programmazione a oggetti di Kotlin
    • Classi e modellazione
    • Utilizzo di Kotlin applicato a Controllers e UI Elements di Android

    • Geolocalizzazione e mappe
    • Recupero dell’ultima posizione conosciuta o della posizione attuale
    • Aggiornamento della posizione
    • Le mappe

    • Notifiche Push (Lato client)

    • Sensori e creazione di Widget

    • Animazioni
    • Animazioni Tween
    • Property Animator

    • Il Database SQLite

    • Utilizzo del debugger

    • Touch e GestureDetector

    • Customizzazione delle View

    • Cenni su Gradle

    • Libreria Retrofit (Java per Android)
    • Utilizzo di WebServices da Android
    • Requisiti per l'utilizzo di Retrofit
    • Implementazione di Retrofit in un progetto Android con Gradle
    • Creazione di richieste sincrone e asincrone e del client REST
    • Gestione della risposta
    • Gestione degli errori
    • Esempi pratici
  • Laboratorio finale VIII settimana

VOGLIO ISCRIVERMI

Docenti

  • Ivano Di Gese

    Insegna Mobile e Web Development a LABFORTRAINING.
    iOS, XCode, Objective-C, Swift, Cocoa framework e Phonegap sono i suoi ambienti di sviluppo mobile.
    Nei linguaggi per il web è esperto di PHP/MySQL, PHP5, Wordpress, Bootstrap, CSS Sass e dello stack MEAN (MongoDB, Express, Angular e Node).
    Si è laureato in Tecnologie Informatiche all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con una tesi sulla georeferenziazione di punti d'interesse e sul Mashup di web API come Google Maps API, Panoramio API e Flickr API.
    Dopo la laurea si è occupato di diversi progetti web e di sviluppo di applicazioni iPhone e iPad, di streaming multimediale, di ottimizzazione di database, di spider dei motori di ricerca e di semantica web.

  • Enrico Tanno

    Insegna Graphic Design, User Experience, Photoshop e Illustrator a LABFORTRAINING.
    È Co-Fondatore e Art Director dell'agenzia di comunicazione digitale Digital Bathroom, agenzia nata a Londra nel 2007, specializzata in prodotti e campagne digitali, illustrazione, graphic design, user experience e user interface. È  fondatore inoltre della webzine Laundry Mag, progetto editoriale dedicato al mondo della comunicazione visiva.
    Nato come illustratore autodidatta, si specializza allo IED in arti visive. Collabora con marchi celebri, tra cui Adidas, Ferrari, Converse, e ottiene riconoscimenti e pubblicazioni di livello internazionale. Tra i vari awards ottenuti, il driver per la nascita dell'agenzia DigitalBathroom è stata la pubblicazione all'interno del celebre Annual di Creative Review UK, con un video di motion poetry ispirato ad una poesia di Charles Bukwoski, "The Genius of the Crowd", realizzato con la tecnica del rotoscope.

  • Marco Agostino

    Insegna Java e Android a LABFORTRAINING.
    Nasce come "Javista" e, con l'avvento del mobile, sceglie di abbandonare il mondo Enterprise per potersi dedicare completamente ad Android, mantenendosi sempre informato sulle novità che il framework di Google offre ogni anno.
    Laureato in Informatica a Salerno nel 2010, attualmente vive a Roma, dove ha lavorato come consulente informatico presso diversi clienti come HP e Rai.
    Oltre a occuparsi di formazione, Marco attualmente lavora come sviluppatore per Zetra, occupandosi di mobile nativo e ibrido, nonché di web development (PHP, NodeJs, Angular, JQuery, CSS).

Non puoi seguire i corsi in aula?

Vivi fuori Roma o lavori quando c'è lezione?

Con LABFORTRAINING on demand, puoi seguire i corsi quando e dove vuoi.

Contattaci per saperne di più

Scrivici per ricevere maggiori informazioni sul Corso App Developer e sulle modalità di iscrizione

I contatti LABFORTRAINING

I nostri uffici sono aperti dal lunedi al venerdi dalle 9:30 alle 18:30

  • © labfortraining.it è un progetto di LABFORWEB srl
  • C.F. e P.IVA 11712501003
  • Via Pasquale Revoltella, 85 - Roma
  • Informativa cookie

OKSu questo sito utilizziamo, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, continuando la navigazione, o effettuando un'azione di scroll presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Open Day Sabato 30 marzo 2019